Daltonismo: tutti su questa visione disturbo

Non si può davvero parlare di patologia visiva per qualificare il colore della cecità, ma piuttosto di un’anomalia. Di origine genetica, questo disturbo relative alla percezione dei colori genera intensi interrogatori e suscita la curiosità. Che cosa è dovuto? Come si esprime? Come evolve?

Cause di cecità ai colori

Sapevate che il daltonismo è una anomalia, con una forte predominanza Cause di cecità ai colorimaschile? Questo genetici relativamente comuni caratteristica è spiegato semplicemente per il fatto che i cromosomi sessuali X è l’unico vettore del gene per il daltonismo. Tuttavia, quest’ultimo è recessivo, il che significa che un secondo gene normale promuove la non espressione del gene anormale. Visto che le donne hanno due cromosomi X, essi, pertanto, sono meno probabilità di sviluppare questa anomalia genetica dal momento che le probabilità di possedere due cromosomi X ognuna delle quali è portatrice di un gene difettoso sono minuti. L’uomo, invece, ha un solo cromosoma X, che ha ereditato da sua madre. Se si porta il gene di cecità ai colori, il soggetto dovrà, necessariamente, essere daltonici. Daltonismo è quindi trasmessa dalla madre.

Anormale percezione del colore

C’è una tendenza a ridurre la cecità di colore ad una confusione tra il rosso e il verde. Tuttavia, questo visual anomalia non è limitata a questa manifestazione clinica. In esseri umani, la visione dei colori ruota attorno alla percezione del blu, verde e rosso, che, opportunamente combinati, consentono di rilevare tutte le sfumature. Questa interpretazione dei colori e la loro intensità è prodotto da quello che viene chiamato “coni” in oftalmologica gergo. Nel caso di daltonismo, uno di questi famosi coni non funziona. Risultato: informazioni sul percepito colori non viene trasmesso correttamente alla retina. I daltonici sono chiamati “dichromates”, cioè hanno solo due normali coni. Come regola generale, È di colore blu e verde. Succede sempre più raramente che due o tre tipi di coni sono alterati. In questo caso, il soggetto si veda in bianco e nero (monocromatismo).

Come viene fatta la diagnosi?

Daltonismo è una visual anomalia che è molto facile da rilevare durante un Come viene fatta la diagnosioculista visita, anche se di solito è rilevato prima di una visita medica all’inizio della scuola. La disabilità visiva è spesso avvistato specificamente progettato prove per questo scopo. Di fronte tavole da disegno fatto di puntini colorati, colore di bambini ciechi non riescono a visualizzare forme. Un ulteriore esame è quindi raccomandato ai genitori per confermare la diagnosi. Tuttavia, va notato che la corretta percezione dei colori è un processo di maturazione che dura nel bambino, fino all’età di 4 anni in media. Una confusione tra alcuni colori, pertanto, non è necessariamente causata da una cecità ai colori. Inoltre,

Che cosa cura?

Daltonismo non è soggetto ad alcun trattamento o monitoraggio. Questo è un duraturo e non in evoluzione anomalia che non può essere ripristinato. Una Che cosa curapersona di colore non vedenti rimarrà così per tutta la sua vita, che non gli impedisce di vivere normalmente. Infatti, la maggior parte di colorblinders creare il loro proprio colore di riferimento che si adattano alla realtà. Manca tonalità sarà, pertanto, essere sostituito da altre sfumature, di solito in toni di grigio. L’unico problema con la cecità di colore è che può bloccare l’accesso a determinate pratiche professionali che richiedono una visione perfetta dei colori, come può essere il caso per i piloti di aerei. D’altra parte, può essere un bene artistico o grafica. In tutti i casi,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *